guida-regole-automatiche-facebook

[Guida] – Come monitorare autenticamente le inserzioni Facebook

Per accedere a questa sezione basta aprire il Gestore degli annunci di Facebook e fai clic su “Crea regola”.

crea regola facebook manager

A questo punto sei dentro. Puoi creare la tua prima regola.

regole-facebook-menu

Una regola, per Facebook, è composta soprattutto da tre parti:

  1. La campagna, il gruppo di inserzione o l’inserzione attiva in cui desideri che venga applicata la regola;
  2. L’azione compiuta dalla regola sull’inserzione;
  3. I criteri che attivano la regola.

#1 La campagna, il gruppo di inserzione o l’inserzione attiva in cui desideri che venga applicata la regola

La prima parte (Applica regola a:) dovrebbe risultare abbastanza intuitiva.

Inserzione attiva in cui desideri che venga applicata la regola

Innanzitutto dobbiamo decidere a cosa applicare la regola, alla campagna, ai suoi gruppi di inserzioni, al singolo gruppo, oppure a tutte le campagne, gruppi di inserzioni o inserzioni attivi sull’account.

#2 L’azione compiuta dalla regola sull’inserzione

Quando crei una regola per le tue inserzioni Facebook, puoi scegliere cosa succederà nel momento in cui vengono soddisfatte le condizioni che hai impostato.

Azione compiuta dalla regola sull’inserzione

Ad esempio la disattivazione/attivare automaticamente le tue inserzioni o anche la modifica del budget ad un certo obiettivo. Queste operazioni vengono definite “azioni”. Dal canale ufficiale.

Azioni disponibili

  • Disattiva le campagne/i gruppi di inserzioni/le inserzioni: disattiva la tua campagna, il tuo gruppo di inserzioni o la tua inserzione.
  • Invia solo notifiche: invia una notifica a te o ad altre persone sul tuo account pubblicitario quando la tua regola apporta modifiche alle inserzioni.
  • Modifica budget: aumenta o riduce il budget giornaliero o totale del tuo gruppo di inserzioni.
  • Modifica offerta manuale: aumenta o riduce l’offerta per il tuo gruppo di inserzioni. Questa azione funziona solo per le inserzioni con offerte manuali.
  • Unpause (Riavvia): riavvia l’inserzione in base a una regola impostata. Hai anche la possibilità di mettere in pausa l’inserzione in questo modo.
  • Scale budget/bid (Modifica budget/offerta): modifica il budget in base alla regola impostata. Ad esempio, se il CPI è di 1 $ e vorresti che fosse 2 $, raddoppieremo il tuo budget. Tieni presente che le metriche ROAS sono inverse, quindi se il CPI è di 2 $ e vorresti che fosse di 1 $, raddoppieremo il tuo budget.

#3 I criteri che attivano la regola

La prima cosa da considerare quando vogliamo creare una regola è i criteri con i quali questa si attiva. In altre parole la condizione che si deve verificare per attivare la regola.

criteri che attivano la regola

Una volta scelta la condizione, possiamo indicare i voleri, sia minimi che massimi, che accendono la regola. Abbiamo inoltre la possibilità di aggiungere contemporaneamente più condizioni alle regole. Anche in questo caso dalle fonti ufficiali .

Puoi scegliere tra le seguenti condizioni quando crei la regola:

  • Costo per aggiunta delle informazioni di pagamento nel sito Web: il costo medio di ogni aggiunta delle informazioni di pagamento nel sito Web.
  • Costo per aggiunta al carrello nel sito Web: il costo medio di ogni aggiunta al carrello nel sito Web.
  • Costo per aggiunta alla lista dei desideri nel sito Web: il costo medio di ogni aggiunta alla lista dei desideri nel sito Web.
  • Costo per iscrizione completata nel sito Web: il costo medio di ogni iscrizione completata nel sito Web.
  • Costo per inizio di acquisto nel sito Web: il costo medio di ogni acquisto iniziato nel sito Web.
  • Costo per contatto acquisito nel sito Web: il costo medio di ogni contatto acquisito nel sito Web.
  • Costo per installazione dell’app mobile: il costo medio per ogni installazione dell’app mobile.
  • Costo per acquisto nel sito Web: il costo medio di ogni acquisto nel sito Web.
  • Costo per risultato: il costo medio per risultato generato dalle tue inserzioni.
  • Costo per ricerca sul sito Web: il costo medio di ogni ricerca sul sito Web.
  • Costo per visualizzazioni dei contenuti nel sito Web: il costo medio di ogni visualizzazione dei contenuti nel sito Web.
  • CPM: il costo medio che hai pagato per ottenere 1000 impression della tua inserzione.
  • CTR (link): la percentuale di volte in cui le persone hanno visto la tua inserzione e hanno cliccato sul link.
  • Spesa di oggi: il denaro speso per la tua campagna, il tuo gruppo di inserzioni o la tua inserzione dalle 00:00 di oggi (nel fuso orario del tuo account pubblicitario). Se imposti un budget giornaliero, vedrai qui il relativo avanzamento per determinare quanto ti rimane da spendere prima della fine della giornata.
  • Percentuale di spesa del budget stimata: la stima della percentuale del tuo budget che spenderai entro la fine del tuo gruppo di inserzioni.
  • Ore dalla creazione: la quantità di tempo trascorsa dalla creazione della tua campagna, del tuo gruppo di inserzioni o della tua inserzione.
  • Frequenza: il numero medio di volte in cui ogni persona ha visto la tua inserzione.
  • Impression: Il numero di volte in cui le tue inserzioni sono state visualizzate sullo schermo.
  • Spesa totale: l’importo totale che hai speso fino a quel momento.
  • Copertura: il numero di persone che hanno visualizzato le tue inserzioni almeno una volta. La copertura è diversa dalle impression, che possono comprendere più visualizzazioni delle tue inserzioni da parte delle stesse persone.
  • Risultati: il numero di volte in cui la tua inserzione ha raggiunto un risultato, in base all’obiettivo che hai selezionato.
  • Nome nell’interfaccia utente: il nome dell’oggetto, per corrispondenza completa o parziale.
  • Obiettivo: l’obiettivo della campagna dell’oggetto.
  • Ora di inizio: tempo di inizio del periodo dell’oggetto.
  • Ora di fine: tempo di fine del periodo dell’oggetto.
  • Tipo di acquisto: tipo di acquisto della campagna dell’oggetto.
  • Evento di fatturazione: l’evento di fatturazione del gruppo di inserzioni dell’oggetto.
  • Obiettivo di ottimizzazione: l’obiettivo di ottimizzazione del gruppo di inserzioni dell’oggetto.
  • Offerta automatica: stato dell’offerta automatica del gruppo di inserzioni dell’oggetto.
  • Budget giornaliero: il budget giornaliero del gruppo di inserzioni dell’oggetto.
  • Budget totale: il budget totale del gruppo di inserzioni dell’oggetto.
  • Limite di spesa: il limite di spesa della campagna dell’oggetto.
  • Importo dell’offerta: l’importo dell’offerta dell’oggetto.
  • Orario di creazione: il tempo del periodo dell’oggetto creato.
  • Orario dell’aggiornamento: il tempo del periodo dell’oggetto aggiornato.
  • Posizionamento: i tipi di Pagina per il posizionamento del gruppo di inserzioni dell’oggetto.
  • Tipo di budget: il periodo di reimpostazione del budget del gruppo di inserzioni dell’oggetto.
  • Ore dalla creazione: il numero di ore dalla creazione dell’oggetto.
  • Percentuale di spesa del budget stimata: la percentuale stimata del budget del gruppo di inserzioni da spendere entro la fine della relativa programmazione. Usa lo stesso meccanismo della nostra funzione mirata a riequilibrare il budget dei gruppi di inserzioni, pertanto funziona con qualsiasi tipo di budget, tuttavia richiede 10 ore di pubblicazione al giorno.
  • Percentuale di pubblico raggiunto: la percentuale stimata della copertura del gruppo di inserzioni rispetto alle dimensioni del pubblico.
  • Tempo in cui è stato attivo in secondi: il numero di secondi trascorsi dal momento in cui l’oggetto ha presentato uno stato effettivo di ACTIVE. Se al momento l’oggetto non ha stato ACTIVE, viene restituito 0.
  • Tempo attuale in secondi: il tempo del periodo attuale.

Opzioni aggiuntive per le condizioni

  • Strumento di selezione “Prefisso” in RBA, denominato “Opzioni aggiuntive per i filtri”.
  • Selezione intervallo di tempo e livello dell’oggetto per i campi relativi ai dati statistici e per ogni singola condizione

Espressioni logiche disponibili

Le espressioni logiche ti consentono di inserire valori personalizzati per la tua condizione. Puoi aggiungere le seguenti espressioni logiche alla condizione quando crei la regola:

  • è maggiore di
  • è inferiore a
  • è tra
  • non è tra

Intervalli di tempo e finestre di attribuzione

Puoi modificare la quantità di tempo e la finestra di attribuzione per la tua condizione:

  • Intervallo di tempo: i dati relativi a un determinato numero di giorni che desideri acquisire con la tua regola.
  • Finestra di attribuzione: il numero di giorni che intercorre tra la visualizzazione di un’inserzione da parte di una persona o dal clic su di essa e la successiva azione (ad esempio, l’aggiunta di un articolo a una lista dei desideri).

Reader Interactions

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.